Cerimonia in vista? Ecco il dress code dell’invitato perfetto.

Con la primavera prende il via anche la stagione delle cerimonie e la possibilità di incappare in errori di stile è dietro l’angolo, soprattutto se si riserva poco tempo alla scelta del completo da indossare e si tenta di trovare l’abito migliore al costo minore, convinti che la (scarsa) qualità sia sacrificabile oltre che occultabile.

Data la criticità di scelte di questo tipo, è bene non sottovalutare alcune semplici regole di stile, così da non avvertire improvviso disagio quando è oramai troppo tardi. Gli esperti consulenti sartoriali di Sartoria Cardona hanno quindi deciso di fornire ai propri utenti alcune semplici regole utili per risultare impeccabili.

Prima regola: studiare l’invito

Mai ignorare i richiami, seppur velati, ad un tema particolare cui si fa cenno sulla partecipazione, o peggio ancora non seguire l’espressa richiesta di rispettare un particolare dress code, magari in termini cromatici. Qualsiasi richiesta va rispettata.

Nel caso in cui non ci fossero indicazioni sulla tipologia di evento sarà sufficiente informarsi sulla location, si tratta di una villa d’epoca o di un agriturismo? E soprattutto a che ora si svolgerà il ricevimento?

Seconda regola: non sottovalutare i completi classici

Il classico, proprio per la sua stessa accezione, non smetterà mai di essere profondamente adatto a qualsiasi situazione, e per non far confusione tra colori e tagli, sarebbe sufficiente seguire poche e semplici indicazioni che gli esperti di Sartoria Cardona, sono ben lieti di condividere:

  • Mai indossare camicie scure, che siano nere o blu.
  • Prediligere quindi colori chiari tipici della classica camicia bianca o azzurra.
  • Sei amante delle righe? Sono concesse solo se si tratta di un evento informale!
  • Mai indossare lo smoking e preferire il tight solo se si è parenti stretti e, per giunta, in accordo con i festeggiati.
  • Completi grigi e blu sono delle garanzie di successo, ma attenti alle stoffe. Se volete risultare particolarmente eleganti optate per della lana mohair, particolarmente brillante.

Terza regola: sì agli accessori

Non sottovalutate l’importanza degli accessori, capaci di valorizzare anche le scelte più anonime. Sarebbe bene optare per una cravatta in seta nei toni del grigio, azzurro o del pastello. In ultimo non dimenticate che scarpe e cintura devono essere coordinate e si preferiscono nere, anche se si è vestiti di blu, in capretto liscio, ma non in vernice o scamosciato.

Se avete altre curiosità recatevi presso una delle boutique Sartoria Cardona di Roma

TRIESTE - Corso Trieste, 153
PINCIANO - Via Po, 60
SAN GIOVANNI - Piazza dei Re di Roma 53/54
PRATI - Via Fabio Massimo, 79A
EUR - Viale Europa, 138

 

PROMOZIONI SARTORIA CARDONA

 

RIMANI INFORMATO CON LA NOSTRA NEWSLETTER

DESIDERATE UN ABITO CARDONA?

Per offrirti il miglior servizio possibile Sartoria Cardona utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies Privacy policy